Pietracamela

Capriolo su fiume Saline, ucciso

Era stato avvistato sulle sponde del fiume Saline a Montesilvano e, meno di 24 ore dopo, è stato ucciso. Si tratta di un capriolo di sesso femminile, la cui carcassa è stata rinvenuta nei pressi del corso d'acqua. A denunciare l'accaduto è l'associazione Nuovo Saline Onlus. Ieri la notizia, divulgata attraverso Facebook con le foto dell'avvistamento del capriolo. Oggi un sopralluogo degli ambientalisti nell'area e la scoperta: il capriolo era stato ucciso. "Qualcuno gli ha sparato e ha lasciato la carcassa nella vegetazione", scrive Nuovo Saline. Poi, quando i volontari sono tornati per un secondo sopralluogo, hanno scoperto che la carcassa era stata portata via. Non è escluso che siano stati gli stessi soggetti che hanno ucciso l'animale. "Una simile crudeltà - dice l'associazione - è lo specchio di una società crudele, ignorante e insensibile, che alla notizia di un simile avvistamento sfodera le armi e uccide".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie